La bellezza di collo e décolleté

07
Mag 2019
  • Perché al collo in estate non ci pensa nessuno? Eppure questa è una zona molto delicata che si segna con facilità

 

Il collo è una zona spesso trascurata, non solo d’estate, ma tutto l’anno. Quando applichiamo le creme giorno oppure facciamo una maschera, spesso il collo viene tralasciato favorendo la formazione delle rughe ad anello, le cosiddette “collane di Venere”. Eppure la pelle della “zona Y” che comprende mento, collo e clavicole, è molto sensibile poiché la pelle è più sottile ed è presente meno grasso, per cui è più soggetta a rilassamento cutaneo. Oggi si parla della cosiddetta sindrome “tech – neck” legata all’utilizzo intensivo di smartphone e tablet. I dispositivi elettronici, infatti ci portano a tenere spesso la testa china sul petto, con conseguente cedimento del tessuto del collo. Tutto questo è stato confermato da uno studio condotto dai dermatologi di The London Clinic che hanno correlato l’utilizzo di dispositivi elettronici e la comparsa dei segni cutanei nella zona Y.

 

  • Via i maglioni, avanti top, T-shirt e costumi da bagno. Come preparare il collo e il décolleté all’estate? Una beauty routine con astuzie facili da fare a casa.

 

E’ importantissimo prendersi cura del proprio décolleté sin dal mattino. Utilizzare un detergente delicato che vada a rimuovere le impurità e le tossine che si depositano sulla pelle è fondamentale per mantenere un colorito sano. Un altro consiglio è di preparare la pelle del collo e del décolleté all’esposizione solare massaggiando due volte alla settimana, preferibilmente alla sera, un esfoliante delicato che non irriti questa zona sensibile ma che vada a levigare ed uniformare l’incarnato in modo da regalare un’abbronzatura uniforme. Infine applicare quotidianamente sia al mattino che alla sera, una crema ricca e nutriente per difendere la pelle dalle aggressioni esterne.

Il segreto: arricchire la crema con qualche goccia di olio compattante per un décolleté invidiabile.

 

  • Come prendere il sole sul collo e décolleté senza ustionarsi e senza quelle inestetiche righette/ listini bianchi? 

 

Per garantirsi un’abbronzatura uniforme è bene prendere il sole ben distesi, in modo da esporre tutte le zone del corpo, compreso il collo, altrimenti il rischio è di mettere in risalto la pelle più scura e le rughe chiare, utilizzando però sempre la protezione giusta.

L’astuzia: utilizzare un pannello abbronzante, scomodo ma efficace!

  • Collo e rughe, vademecum sotto il sole. Dalla protezione al doposole al prodotto in più per mantenere questa zona sempre idratata

Per evitare scottature, eritemi e macchie cutanee, bisognerebbe utilizzare sempre una protezione solare con filtri sia UVA che UVB, arricchita da principi attivi well-aging in modo da garantire un’abbronzatura graduale e proteggerci dal fotoinvecchiamento. Ricorda che non tutte le tipologie di pelle sono uguali! E’ molto importante scegliere il fattore protettivo in base al tuo fototipo. Sicuramente un’esperta di bellezza potrà aiutarti nella scelta. Dopo l’esposizione solare, ridona idratazione e sublima l’abbronzatura con una crema idratante antiossidante, in grado di apportare acido ialuronico e proteggerti dai radicali liberi prodotti dai raggi solari.

Il plus: uniforma l’abbronzatura con una bb cream dal colore ambrato!

 

  • Esiste una neck-gym per prevenire le rughe? Se sì, qualche consiglio per mantenere tonica la muscolatura

 

Oggi ci sono a disposizione tantissimi trattamenti anche domiciliari per mantenere elastica la pelle. La prima astuzia, consiste nel distribuire il siero sul collo e décolleté in maniera strategica effettuando il “lissage” ossia uno “stiramento” della pelle. Partiamo dal décolleté fino alla punta del mento “tirando” la pelle verso l’alto, proprio come se volessimo “stirare” tutte le rughe del collo. Ancora, applichiamo in sequenza la crema, massaggiando dall’interno verso l’esterno del collo, ripetendo ciascun movimento almeno sei volte.

Queste due semplici manualità ti permetteranno di combattere le rughe e dare compattezza alla pelle per un effetto lifting immediato

 

Andrea, estetista

In collaborazione con le Dottoresse Valentina Cicala e Francesca Rotunno della divisione scientifica Factoryspa

Leave A Comment